Mediazione Familiare Frascati

Grazie alla collaborazione tra la dott.ssa Claudia Riccardi e l'avv. Pamela Cialoni nasce a Frascati un servizio innovativo dedicato alle famiglie: lo Sportello di Mediazione Familiare.

Lo sportello di Mediazione Familiare, con sede in Frascati ed Albano, ha come obiettivo quello di facilitare un accordo tra i membri della coppia che stà per separarsi e/o divorziare.

La separazione consensuale, il superamento dei conflitti e la progettazione di una nuova cogenitorailità sono gi obiettivi primari del nostro servizio.

(contatta lo sportello per avere maggiori informazioni)

Cos'è la mediazione familiare?

La mediazione familiare é un percorso per la riorganizzazione delle relazioni familiari in vista di una separazione e/ di un divorzio: in un contesto strutturato il mediatore, professionista neutrale, sollecitato dalle parti, nella garanzia del segreto professionale e in autonomia dall'ambito giudiziario, si adopera affinché gli ex-coniugi elaborino in prima persona un programma di separazione soddisfacente per sè e per i figli, in cui possano esercitare la comune responsabilità (citazione S.I.ME.F.).

Gli obiettivi generali del servizio di mediazione familiare sono:

  1. l'accoglimento della sofferenza personale che accompagna il processo di separazione dei coniugi;
  2. l’approfondimento e la migliore comprensione degli aspetti legali inerenti la separazione ed il divorzio;
  3. la responsabilità condivisa dell'esercizio delle funzioni genitoriali (co-parentalità);
  4. la presa in carico degli accordi raggiunti e/o da raggiungere sia a livello legale che comportamentale, nell’ottica di una separazione consensuale e di una migliore gestione dei rapporti familiari;
  5. il superamento in termini evolutivi del conflitto distruttivo;
  6. assistenza nell’organizzazione delle relazioni familiari, al fine di promuovere un nuovo equilibrio funzionale di tutti i membri della famiglia.

Come funziona lo sportello di mediazione familiare?

La mediazione si articola in una serie di incontri strutturati (min. 7 - max 15) durante i quali il mediatore offre ai futuri ex coniugi gli strumenti finalizzati al superamento delle conflittualità che impediscono loro di separarsi consensualmente ed interferiscono significativamente con la loro genitorialità.

Le decisioni riguardanti le relazioni genitori – figli e le più ampie responsabilità genitoriali, costituiscono un tema centrale degli incontri. Se ritenuto necessario, il mediatore può altresì fornire sostegno psicologico ai minori, per permettergli di affrontare con maggiore serenità il doloroso momento della separazione.

Nel corso degli incontri, il mediatore viene affiancato da un avvocato esperto in diritto familiare che fornisce agli ex coniugi una consulenza volta alla migliore comprensione degli aspetti legali inerenti la separazione (rapporti patrimoniali, diritto al mantenimento, rapporto genitoriale, affidamento condiviso etc).

Nella fase conclusiva del percorso, la coppia, coadiuvata dai due professionisti, definisce gli accordi sugli aspetti essenziali della separazione, che verranno recepiti nel ricorso di separazione consensuale che verrà in seguito omologato dal Giudice.

Lo sportello di mediazione familiare ha le seguenti sedi:

- Albano Laziale, Via Guglielmo Marconi n. 5
- Frascati, largo Augusto Panizza n. 2
Tel . 0695210961 / fax. 3478209572